A.R.S.A.C.

Azienda Regionale per lo Sviluppo dell’Agricoltura Calabrese

Viale Trieste, 95 – 87100 Cosenza

Tel.  0984-6831       Fax   0984-683296   www.arsac.calabria.it

_____________________________________________________________________________________________

COMUNICATO STAMPA

Cosenza, 21 Settembre  2014

CONSAPEVOLI DELL’IMPORTANTE RUOLO SVOLTO DAI CE.D.A. SUL TERRITORIO, RIORGANIZZEREMO IL SISTEMA DEI SERVIZI  PER ASSICURARE LORO LA MASSIMA FUNZIONALITA’

In merito all’articolo pubblicato in data 21 settembre 2014, da “La Gazzetta del Sud” a pag. 29, dal titolo “ Arsac, incarichi inutili e tagli” a firma del giornalista fra.ros. , si precisa quanto segue:

-In riferimento alla chiusura di 8 centri di divulgazione agricola (CeDA), questa amministrazione non fa altro che applicare quanto previsto dalla Legge regionale 20 dicembre 2012, n. 66, che impone l’immediata soppressione delle sedi prive di allocazione unitaria presso le sedi dell’Azienda, alla data di entrata in vigore della stessa. E’ intenzione dell’Amministrazione riorganizzare il sistema dei servizi proprio per assicurare ai CE.D.A. la massima funzionalità, consapevoli del ruolo che hanno svolto sul territorio da oltre due decenni.

– Per quanto riguarda le 11 posizioni dirigenziali (escluse quelle apicali) previste nella dotazione organica, si continua a semplificare la complessità di un ente, l’ARSAC, che opera su tutto il territorio regionale e prevede una serie di strutture che dovranno presiedere allo sviluppo dell’intero comparto agricolo calabrese.

 Le nomine degli undici dirigenti previsti, a ragione, come più volte ribadito, non potranno però avvenire nell’immediato, bensì con l’attuazione programmata della dotazione organica e l’adeguata copertura finanziaria che la Regione dovrà garantire prima di procedere alle stesse.

______________________________________

Dr. Angelo Pagliaro

Giornalista

E mail: angelopagliaro@hotmail.com

Mobile 338 2743156

Visite : 49

Ultimo aggiornamento