Patrimonio dell’Azienda

Il patrimonio dell’Azienda è costituito da tutti i beni mobili ed immobili previsti dall’art.9 della L.R. 66/2012 identificati nei seguenti cespiti:

–       Sedi Provinciali degli  ex Uffici ARSSA in liquidazione;

–       Sedi Territoriali dei Centri Sperimentali e Dimostrativi;

–       Sedi Territoriali dei Centri di Divulgazione Agricola;

–       Impianti a Fune di Lorica e Camigliatello (art. 11, comma 15 L.R. 66/2012);

–       Altri cespiti funzionali alla nuova Azienda di cui all’art.9, comma 2 L.R. 66/2012.

 

L’Azienda dispone del proprio patrimonio secondo il regime della proprietà privata, fermo restando che i beni immobili non possono essere sottratti alla loro destinazione senza il parere favorevole della Giunta Regionale e nell’ambito delle regole di amministrazione e gestione del patrimonio dettate dalla Regione Calabria.

L’Azienda impronta la gestione del patrimonio alla tutela dei beni di interesse storico, artistico, scientifico, tecnologico, archivistico, bibliografico, naturalistico e di valore culturale.